28-29 marzo 2009 - 35^ edizione 24X1 ora
Ci ripresentiamo con due squadre la storica n. 15 e la n. 33.
La squadra A ha velleità di classifica e si è imposta di battere il nostro record della manifestazione....vedremo!

ANNO SQUADRA

kM

POSIZIONE

2009

n. 15

n. 33

306.799

243.543

16°

30°

 

Saltano i propositi bellicosi della squadra competitiva, non solo devono anche prendere in prestito un paio di atleti dalla squadra meno blasonata per non fare buchi ... insomma i tapascioni vincono il confronto alla grande ...C'è da dire inoltre che molti atleti erano reduci la settimana prima dalla maratona di Roma ed un nostro atleta ha dimenticato in tasca il chip per cui gli sono stati assegnati solo 10 km. Comunque il nostro obiettivo resta il piacere di correre e di non fare buchi almeno in una squadra e come sempre il risultato è raggiunto alla grande ....

Tempo inclemente sin dalle prime ore anche se nel primo pomeriggio del sabato almeno ci viene risparmiata la pioggia ... poi freddo e pioggia caratterizzano questa 35^ edizione della 24x1 ora..! Scopriamo all'ultimo un buco nella notte che viene coperto dai grandissimi e generossisimi Alessandro Beccaris e Tonina Bono: E con che spirito sportivo nonostante il tempo ... il barone De Coubertin sarebbe fiero come lo siamo noi ...
 


Filippo Romagnolo e Marco Gabusi

Alessandro Beccaris e Tonina Bono ... i migliori in assoluto

Partono ben 36 squadre ed è record di presenze per la manifestazione. Rivince alla grande l'atletica Dragonero, che rifila ben 13.5 km alla seconda squadra, la Brancaleone.
Miglior prestazione individuale del Costigliole:
Marco GANDOLFO 15 km e 798 m e Roberta VIARENGO 12 km e 877 m record personale ... la aspettiamo il prossimo anno ber abbattere il muro dei 13 km che già ampiamente vale.

 

 
SQUADRA n. 15 ... "elite"              SQUADRA n. 33 ... "simpatia"

ORA

ATLETA

ANNO

KM

ATLETA

ANNO

KM

14-15 FUMI Alberto 1983 15.045 VIGNA Mauro 1979 12.400
15-16 MUSSO Marco 1973 14.833 PREGNO Stefano 1964 13.735
16-17 GABUSI Marco 1980 13.332 ROMAGNOLO Filippo 1953 10.800
17-18 MARTINI Fabio 1982 13.692 TOGNON Roberta 1975 11.669
18-19 PENENGO Matteo 1968 12.839 GHIGA Mauro 1963 12.968
19-20 AMANDOLA Fabio 1973 15.036 TOSO Selena 1984 11.792
20-21 GANDOLFO Marco 1979 15.798 BADELLA Annina 1982 9.858
21-22 AMICO Calogero (Lillo) 1960 12.686 MUSSO Elisa 1968 11.597
22-23 VIARENGO Roberta 1969 12.877 ROVETA Giuseppe 1971 12.199
23-24 PERNIGOTTI Paolo 1962 13.402 CHIES Marco 1974 9.854
24-01 ERPETTO Mario 1970 14.488 AUDISIO Paola 1963 11.335
01-02 RAGAZZI Franco (chip) 1970 10.000 FERRATO Roberto 1960 9.827
02-03 MARZOLA Mauro 1963 11.191 BONO Antonina 1959 7.086
03-04 STELLA Pierluigi 1973 11.780 GIANOGLIO Fabrizio 1959 11.295
04-05 GIODA Claudio 1956 13.023 BECCARIS Alessandro 1956 8.408
05-06 SUSENNA Franco 1961 11.402 ROVETA Alessandro 1971 11.397
06-07 ALBERTI Dino 1959 13.194      
07-08 CANONICO Luciano 1967 12.519 PICCATTO Luciano 1955 12.959
08-09 ELIA Claudio 1966 13.305 CHIARLE Mauro 1948 10.882
09-10 TAGNESI Filippo 1954 15.086 PASSARO Sabina 1973 11.355
10-11 DONNARUMMA Diego 1973 12.789 ALBERTI Tonino 1956 11.933
11-12 DE MARIA Fabrizio 1963 13.097      
12-13 GOZZELINO Michele   11.293 GIGLIANO Marino   10.749
13-14 LORENZATO Gigi 1955 14.092 CAPELLA Pier Giorgio 1935 9.445


Se per ipotesi prendessimo i migliori 24 tempi tra le due squadre avremmo potuto percorrere 325 km e 394 metri cioè ben 18. 595 km in più , tuttavia non sufficienti a battere il record della squadra realizzato nel 200 con ben 331 km e 176 metri: Allora vinse la collegialità perchè tutti gli atleti si migliorarono. Ci fu un solo risultato che superò i 15 km contro i 4 del 2009, come si usa dira "l'unione fa la forza" ....


Arrivederci il 27 ed il 28 marzo 2010